Boca Technology-logo

Case history

fenice 500

barca in rotazionale

Richiesta:

un noto imprenditore nautico decide di mettere in commercio una imbarcazione in polietilene monoblocco ottenuta da stampaggio rotazionale,

Necessita di un partner in grado di lavorare nel co-design dell'imbarcazione e nell'ingegnerizzazione del prodotto, in modo da ottenere una imbarcazione stabile, affidabile ma di facile esecuzione industriale

Necessita inoltre che il costruttore dello stampo interagisca con roto-stampatore e produttore di materie prime, agendo da capocommessa.

 

Soluzione:

Creato progetto per la costruzione di una barca, da eseguire in Pe+ Foam, dalla portata di 1600Kg; barca sapientemente adattata alle esigenze dello stampaggio rotazionale, in modo da renderla stabile, robusta il più possibile di facile produzione.

Fresato modello in polistirolo per essere presentato a fiere e rete di venditori,

Progettazione attrezzatura da fonderia, con fusioni monoblocco di semigusci lunghi oltre 5mt, dal peso di 450kg l'uno.

Ricerca e selezione del roto-stampatore più adatto, e collaborazione nella costruzione del telaio e dei tasselli di movimentazione.

Progettazione e costruzione di conformatore (culla) per adagiare i prodotti finiti

 

 

Serbatoio a parete 500Ltr

SERBATOIO A PARETE 500LTR

Richiesta:

Progettare e costruire un serbatoio a base rettangolare profondo meno di 300mm, atto a contenere almeno 500ltr di acqua.

Finitura effetto blocchi di pietra su 4 lati,

tempo di consegna primo prodotto funzionante: 60giorni.

 

Soluzione:

Da sapiente modellazione e controllo tramite programmi FEM, si progetta la parete posteriore con nervature e punti di contatto (kiss off) tali da suppoortare il peso di 2metri di colonna d'acqua con dilatazioni inferiori a 5mm,

Lo stampo viene scomposto in 6 parti movimentando le pareti laterali tramite guide di scorrimento

Il risultato è uno stampo che, a dispetto delle dimensioni generose e della complessità delle divisioni, rimane facilmente roto-stampabile

Da test prodotto finito vengono confrontati i valori di deformazione reali con quelli simulati da Analisi Fem,

Essi risultano, per posizione ed entità perfettamente allineati.

 

 

Share by: